Pensione casalinghe 2020, ecco i criteri: si accede all’assegno dai 57 anni di età

Anche nel corso del 2020 continuerà a restare in essere la cosiddetta pensione per casalinghe, destinata a coloro che svolgono assistenza e cura in famiglia a titolo gratuito.

Il fondo di previdenza destinato alle casalinghe è stato ideato per andare incontro alle esigenze di tutela previdenziale e di welfare di tutti coloro che si occupano di lavoro di cura in casa a tempo pieno, senza che per questo ricevano alcuna contribuzione. A garanzia di queste persone l’Inps ha quindi istituito un fondo al quale è possibile iscriversi senza vincoli e che fornisce precise tutele pensionistiche o contro l’eventualità di una invalidità permanente.

Il fondo di previdenza destinato alle casalinghe è stato ideato per andare incontro alle esigenze di tutela previdenziale e di welfare di tutti coloro che si occupano di lavoro di cura in casa a tempo pieno, senza che per questo ricevano alcuna contribuzione. A garanzia di queste persone l’Inps ha quindi istituito un fondo al quale è possibile iscriversi senza vincoli e che fornisce precise tutele pensionistiche o contro l’eventualità di una invalidità permanente.

Il fondo di previdenza destinato alle casalinghe è stato ideato per andare incontro alle esigenze di tutela previdenziale e di welfare di tutti coloro che si occupano di lavoro di cura in casa a tempo pieno, senza che per questo ricevano alcuna contribuzione. A garanzia di queste persone l’Inps ha quindi istituito un fondo al quale è possibile iscriversi senza vincoli e che fornisce precise tutele pensionistiche o contro l’eventualità di una invalidità permanente.

Come andare in pensione con il fondo Inps casalinghe nel 2020
Restano sostanzialmente confermati anche per il 2020 i requisiti di accesso alla pensione per i contribuenti iscritti al fondo casalinghe. La pensione di vecchiaia spetta dalla maturazione del 57esimo anno di età, purché si possiedano almeno 5 anni di contribuzione (corrispondenti a 60 mensilità) e si maturi un assegno di almeno 1,2 volte la pensione sociale. In caso contrario, si accede alla quiescenza a partire dai 65 anni di età a prescindere dall’importo dell’assegno. Quest’ultimo viene calcolato secondo il metodo contributivo puro.

Resta inoltre presente la tutela garantita dalla pensione di invalidità, che spetta nel momento in cui l’iscritto diventi impossibilitato in modo permanente a svolgere qualsiasi attività lavorativa. In questo caso specifico, l’unico criterio necessario da maturare consiste nell’anzianità contributiva di almeno 5 anni al fondo casalinghe.

 

 

L’articolo Pensione casalinghe 2020, ecco i criteri: si accede all’assegno dai 57 anni di età proviene da Adessonews Finanziamenti Agevolazioni Investimenti Norme e Tributi.

L’articolo Pensione casalinghe 2020, ecco i criteri: si accede all’assegno dai 57 anni di età proviene da Adessonews Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

 

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto   dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.   Per richiedere la rimozione degli articoli clicca qui.    

Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza

------------------------------

Richiedi informazioni e/o consulenza gratuita

Finanziamenti - Agevolazioni - personali e aziendali

 "prestito antiusura e fondo salva casa"

Operativi su tutto territorio Italiano

Cerca e consulta articoli.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
adessonews
Nostri Servizi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: