Rete #adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

Prestito Sociale Coop 2020: opinioni, rischi, interessi del libretto, dove aprirlo e in quali orari

In questa pagina troverete una recensione dettagliata del prestito sociale Coop 2020. Tutto quello che c’è da sapere su questo prodotto in base alle opinioni pubblicate online, con i rischi legati al prestito sociale. Infine le informazioni utili riguardo il libretto di risparmio con gli interessi, dove aprirlo e in quali orari.

Prestito Sociale Coop 2020: cos’è e come funziona

Se siete alla ricerca di informazioni riguardo il prestito sociale Coop qui troverete una guida completa. Innanzitutto è bene non farsi ingannare dal nome del prodotto: a differenza dei prestiti che analizziamo solitamente all’interno del nostro sito in questo caso non stiamo parlando di una forma di finanziamento tramite la quale ricevere una certa somma di denaro. Il prestito sociale Coop è infatti a tutti gli effetti una forma di investimento, rivolta dunque a tutti coloro che siano interessati ad ottenere un guadagno dai propri risparmi. In particolare il prestito sociale Coop è un libretto di risparmio, in cui il socio può versare appunto i propri risparmi. Come riportato sul sito internet ufficiale di Coop Alleanza 3.0, tramite il prestito sociale si ha la possibilità di sostenere lo sviluppo della Cooperativa stessa.

La cooperativa Coop Alleanza 3.0 si occuperà di investire il denaro versato dai propri soci in alcuni strumenti finanziari in modo da riconoscere ai soci stessi un rendimento sul capitale. È bene sottolineare che la scelta degli strumenti finanziari sui quali investire ricade sui prodotti con il rischio minore e prontamente liquidabili. Questo significa che il prestito sociale Coop è tutelato, etico e conveniente, visti i numerosi vantaggi rivolti a coloro che aprono un libretto di risparmio. Come suggerito dal nome stesso il libretto di risparmio per il prestito sociale Coop non rappresenta solamente un’opportunità per investire i propri soldi, ma è anche un modo per gestire i propri risparmi tenendoli al sicuro.

Una volta aperto il nostro libretto potremo infatti trovare tutte le informazioni a riguardo direttamente nella nostra area personale. In questo modo potremo tenere in ordine i nostri conti, controllando quando vogliamo il nostro bilancio. Tramite il computer o tramite smartphone potremo infatti avere a portata di click la lista completa dei movimenti del nostro libretto. Inoltre si potranno tenere d’occhio le spese effettuate nei punti vendita Coop tramite la carta Socio e addebitate appunto sul nostro libretto. Inoltre tutti i soci hanno la possibilità, semplicemente accedendo alla propria area riservata, di verificare il proprio bilancio grazie a grafici semplici da leggere, oltre ovviamente all’estratto conto che verrà inviato periodicamente al vostro indirizzo email.

Opinioni Prestito Sociale Coop: vantaggi e rischi, conviene sceglierlo?

Sui vari forum di settore ci sono moltissime opinioni pubblicate da coloro che hanno aderito al prestito sociale Coop. In base alla nostra analisi possiamo affermare che la maggior parte degli utenti consigliano di aprire un libretto di risparmio Coop. Vediamo in particolare quali sono i vantaggi principali riservati ai soci di Coop Alleanza 3.0. Il motivo principale per cui i soci si ritengono soddisfatti della propria scelta sta nei rendimenti. Come sottolineato in moltissime recensioni pubblicate online infatti i rendimenti che si possono ottenere sono assolutamente soddisfacenti. Considerando che stiamo parlando di un libretto di risparmio infatti i tassi d’interesse sono più alti rispetto a prodotti simili. Per quanto riguarda questo aspetto ci sono, sebbene molto poche, alcune recensioni negative che si lamentano dei tassi d’interesse troppo bassi. A questo proposito è bene precisare che come per qualsiasi forma di investimento il guadagno è inversamente proporzionale al rischio.

Il prestito Sociale Coop rappresenta senza dubbio una forma di investimento con rischi estremamente bassi. Come abbiamo già detto in precedenza infatti la cooperativa non investe mai il capitale versato dai propri soci in prodotti finanziari con un rischio elevato. Questo è sicuramente un vantaggio per tutti i risparmiatori che non vogliono perdere quanto investito. Considerando questo aspetto fondamentale dunque non si può pensare di avere un profitto molto elevato. In ogni caso a nostro avviso, e anche in base a quanto affermato nelle opinioni pubblicate online dai soci, è vantaggioso aprire un libretto di risparmio Coop per gestire al meglio i propri risparmi, ottenendo al contempo un guadagno.

Un altro aspetto molto importante del prestito sociale Coop è che il capitale può essere liquidato senza problemi ed in tempi molto brevi. Questa è un vantaggio non indifferente rispetto ad altre forme di finanziamento, in quanto garantisce al socio la possibilità di prelevare il proprio denaro in caso di bisogno. Inoltre la gestione del proprio libretto di risparmio è estremamente comoda. Abbiamo già parlato della possibilità di analizzare il proprio bilancio online tramite la propria area riservata. Per quanto riguarda tutti i movimenti legati al propri libretto basterà recarsi presso qualsiasi negozio Coop Alleanza 3.0, presenti in tutta Italia. Dunque per qualsiasi operazione basterà recarvi presso il negozio Coop più vicino a casa vostra.

Sempre per quanto riguarda i vantaggi rivolti ai soci che hanno aperto un libretto di risparmio di prestito sociale Coop ci sono quelli derivanti dal possesso della Carta socio. Cos’è la Carta socio? Si tratta di una tessera tramite la quale il socio può accedere a numerosi vantaggi recandosi presso un qualsiasi negozio Coop. Grazie a questa carta potrete pagare la vostra spesa in alternativa ai contanti. Qual è il vantaggio di pagare con la Carta socio? Innanzitutto la comodità di utilizzo della moneta elettronica, ma non solo. Infatti pagando con questa carta tutte le spese ti verranno addebitate in un’unica soluzione il giorno 10 del mese successivo. In un certo senso dunque il socio ha più tempo per pagare la propria spesa. Tra i vantaggi di questo metodo di pagamento c’è quello di poter valutare la spesa complessiva effettuata durante tutto il mese passato, in modo da poter gestire al meglio il proprio bilancio familiare.

Sempre per quanto riguarda la possibilità di fare la spesa tramite la Carta socio, un servizio molto utile è quello che ti permette di fissare dei vincoli in base alle proprie esigenze. In particolare per la propria tessera è possibile quattro diverse combinazioni di massimali giornalieri e mensili di spesa. Nella tabella seguente riportiamo tutte le combinazioni di massimali possibili, tra le quali il socio può scegliere. Si tratta dunque di un’ulteriore modo per controllare le proprie spese, in questo caso mettendo preventivamente dei vincoli da non superare.

Combinazione Max giornaliero Max Mensile
1 250 euro 750 euro
2 500 euro 1.000 euro
3 1.800 euro 2.500 euro
4 3.000 euro 5.000 euro

Interessi del libretto di risparmio: come effettuare il calcolo online

Come abbiamo visto dunque sono numerosi i vantaggi ai quali è possibile accedere tramite il prestito sociale Coop. L’aspetto più importante per coloro che vogliono entrare nella famiglia dei prestatori Coop è sicuramente quello degli interessi. È vero infatti che il prestito sociale, come descritto dal nome stesso del prodotto, è una forma di investimento che ha un forte aspetto sociale, visto che i soldi versati dai soci sono utili alla cooperativa per il proprio sviluppo; quando si effettua un’operazione di questo tipo tuttavia l’intento, giustamente, è quello di ottenere un guadagno, ben venga poi se il capitale investito sia anche utile alla crescita della cooperativa. Se volete conoscere precisamente quanto potete guadagnare con il prestito sociale Coop vi basta visitare il sito internet di Coop Alleanza 3.0 per effettuare il calcolo degli interessi online. Il tutto è molto semplice ed intuitivo, e vi permetterà di sapere subito il potenziale guadagno in base al capitale che intendete investire.

Il tasso d’interesse in base al quale verrà calcolato il guadagno che potremo ottenere non è lo stesso per qualsiasi importo. Maggiore è la somma di denaro che decidiamo di depositare sul nostro libretto di risparmio Coop e maggiore sarà il tasso d’interesse che potremo ottenere dai nostri risparmi. In particolare la Coop Alleanza 3.0 ha definito tre fasce di importi, alle quali sono associati tre diversi tassi d’interesse (lordo e netto). Innanzitutto è bene specificare che l’importo minimo che può essere versato è di 1.000 euro. Se il capitale depositato è compreso tra i 1.000 euro e i 12.000 euro si applicherà un tasso d’interesse lordo dello 0,20% ed un tasso d’interesse netto dello 0,15%. Per quanto riguarda il secondo scaglione, che va dai 12.000 euro ai 24.000 euro il tasso d’interesse lordo è dello 0,60%, mentre il tasso netto sarà dello 0,44%. Infine il terzo scaglione, che va dai 24.000 euro ai 36.800 euro (soglia massima definita dalla normativa vigente), prevede un tasso d’interesse lordo dell’1,30% ed un tasso d’interesse netto dello 0,96%.

Per evitare di fare confusione è bene fare alcune precisazioni per quanto riguarda gli scaglioni. Nel caso l’importo da noi depositato superi i 12.000 euro non significa che l’intero importo ci maturerà interessi con il tasso relativo allo scaglione più alto raggiunto, che in questo caso è il secondo. Il capitale depositato dal titolare del libretto di risparmio Coop verrà suddiviso tra i tre scaglioni, e per ognuno dei tre importi matureranno i relativi interessi. Facciamo un esempio: un socio Coop decide di versare sul proprio libretto di risparmio un importo pari a 18.000 euro. In questo caso 12.000 euro matureranno interessi con il tasso relativo al primo scaglione, mentre ai restanti 6.000 verrà applicato il tasso d’interesse relativo al secondo scaglione. Grazie al calcolatore degli interessi online possiamo conoscere subito quanto potremmo guadagnare in un anno investendo un determinato importo.

Nel caso di un deposito da 18.000 euro, come considerato nel nostro esempio, il calcolo degli interessi netti al termine dell’anno ci restituisce 44 euro. Aumentando l’importo da versare ed in particolare entrando nello scaglione più alto gli interessi saranno più elevati. In particolare consideriamo un investimento di 30.000 euro. In questo caso il nostro importo verrà suddiviso in tre parti: 12.000 euro nel primo scaglione, 12.000 euro nel secondo scaglione e i restanti 6.000 euro nel terzo scaglione. È interessante notare che l’importo che rientra nel terzo scaglione maturi interessi netti più alti rispetto ad ognuno degli altri due scaglioni, sebbene l’importo sul quale si applica il tasso è la metà. In totale gli interessi netti che maturano in un anno con un deposito di 30.000 euro sul libretto di risparmio Coop è di 128,76 euro (17,76 euro + 53,28 euro + 57,72 euro).

Per coloro che invece non si accontentano di questi tassi d’interesse, è prevista una soluzione che permette di ottenere guadagni più alti. Si tratta del cosiddetto “Piano 18 mesi“, che permette di vincolare i propri risparmi appunto per 18 mesi. Questo è il periodo minimo di giacenza del proprio capitale per ottenere il tasso d’interesse più alto in assoluto. Nel caso in cui si abbia bisogno dei propri risparmi prima dei 18 mesi è comunque possibile effettuare il prelievo, sebbene in questo caso gli interessi che verranno applicati saranno ovviamente più bassi. Il grande vantaggio del Piano 18 mesi per il libretto di risparmio Coop è che i tassi d’interesse applicati saranno un tasso lordo dell’1,70% ed un tasso netto dell’1,26%. Molto utile è la possibilità di vincolare soltanto una parte dei risparmi precedentemente versati sul proprio libretto, in modo da ottenere interessi più alti ma sempre avendo a disposizione una parte dei soldi.

Versamenti e prelievi con libretto di risparmio Coop: importi massimi e informazioni utili

Tutte le operazioni legate al libretto di risparmio Coop sono estremamente facili e veloci. In particolare vediamo tutto quello che c’è da sapere sui versamenti e i prelievi, le operazioni che vi troverete a fare più spesso. Per fare versamenti e prelievi di qualsiasi importo vi basterà recarvi presso un qualsiasi negozio Coop Alleanza 3.0, la cui lista completa con i relativi indirizzi si può consultare direttamente sul sito internet della cooperativa. Innanzitutto un aspetto molto importante è quello dei costi. Qualsiasi prelievo o versamento effettuato sul libretto di risparmio Coop è completamente gratuito.

Come devo fare per effettuare un prelievo? Come sottolineato sul sito internet di Coop Alleanza 3.0, in base alle regole entrate in vigore dal 1 gennaio 2017 i soci devono prenotare qualsiasi prelievo con almeno 24 ore di anticipo. Per prenotare il prelievo sarà necessario comunicare i dati personali del titolare del libretto di risparmio Coop, il numero della Carta socio Coop ed ovviamente l’importo che si vuole prelevare. La prenotazione, così come il ritiro del denaro, potranno essere effettuati in negozio o online non solo dal titolare del libretto ma anche da un delegato. Il prelievo può avvenire in contanti, tramite assegno o tramite bonifico bancario. In base alla normativa antiriciclaggio attualmente in vigore l’importo massimo prelevabile in contanti è di 2.999,99 euro a settimana e di 300 euro al giorno dalle casse nei negozi ex Coop Adriatica e dagli sportelli automatici.

Anche per quanto riguarda i versamenti di denaro sul libretto di prestito sociale Coop le norme da rispettare sono simili a quelle appena viste. Si può versare denaro in contanti, tramite assegno o tramite bonifico. Il limite massimo di versamento in contanti è di 2.999,99 euro alla settimana, Per quanto riguarda invece i versamenti tramite assegno, questo andrà intestato a Coop Alleanza 3.0 Soc.Coop. Per importi superiori a 999,99 euro l’assegno dovrà necessariamente essere non trasferibile. I tempi di accredito sul libretto Coop sono di 10 giorni per versamenti emessi su piazza e di 20 giorni per versamenti fuori piazza. Infine, se preferite procedere con l’assegno postale è previsto un tempo di attesa di 30 giorni.

Come e dove aprire un libretto di prestito sociale Coop: orari di apertura

Abbiamo visto dunque tutto quello che c’è da sapere sul libretto di prestito sociale Coop. Nel caso in cui le caratteristiche di questo prodotto vi abbiano convinto ad aprire un libretto di risparmio, vi spieghiamo subito come e dove aprirlo. Per diventare socio prestatore basta recarsi presso uno dei Punti socio presenti in tutta Italia. Per aprire un libretto di risparmio Coop è indispensabile avere la Carta socio. Nel caso in cui ne siate sprovvisti dovrete dunque prima procedere con la richiesta della carta, sempre presso lo stesso negozio Coop. Successivamente presentando la tua Carta socio insieme ad un documento d’identità e alla tessera sanitaria potrai entrare subito a far parte della famiglia dei prestatori.

Aprire un libretto di prestito sociale Coop è un’operazione molto veloce, visto che basterà firmare un contratto per ricevere subito il proprio libretto. Su quest’ultimo, così come avviene per il libretto di risparmio postale, verranno annotate tutte le operazioni che verranno effettuate dal titolare o dai delegati. Sempre al momento dell’apertura del libretto sarà possibile procedere immediatamente con il versamento di un determinato importo, per iniziare subito a risparmiare e a guadagnare gli interessi. Dunque se volete aprire subito il vostro libretto di risparmio Coop vi basterà recarvi subito presso uno dei negozi Coop che effettuano questo tipo di servizio.

Per consultare la lista completa dei negozi della tua città ti consigliamo di utilizzare il servizio di ricerca dei punti Coop disponibile sul sito internet della cooperativa. Per ogni negozio potrete vedere così l’indirizzo e visualizzarlo sulla mappa in modo da individuare subito quello più vicino a casa vostra. Inoltre sulla stessa pagina potrete vedere gli orari di apertura, nei quali potrete dunque aprire il vostro libretto di prestito sociale Coop. Gli orari variano in base al negozio presso il quale volete recarvi. Solitamente comunque gli orari della mattina sono dalle ore 8:00 alle ore 13:00, mentre il pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 20:00. Alcuni negozi fanno anche orario continuato, con orario di apertura che può essere anticipato alle 8:00 mentre l’orario di chiusura serale è compreso tra le 19:30 e le 20:30. In ogni caso gli orari di apertura sono piuttosto ampi e non ci saranno problemi ad aprire il libretto di risparmio, considerando che l’operazione di richiesta così come quelle di versamento e prelievo sono estremamente veloci.

Source

L’articolo Prestito Sociale Coop 2020: opinioni, rischi, interessi del libretto, dove aprirlo e in quali orari proviene da #Adessonews Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

Powered by WPeMatico

Open chat
1
Ciao posso aiutarti?
Finanziamenti e agevolazioni personali e aziendali.
Utilizza questa chat per richiedere informazioni o l'attivazione di un finanziamento e/o agevolazione.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: